Toro - Oroscopo e Astrologia Astroval

Cerca
27/11/2017
Vai ai contenuti

Menu principale:


Toro

Dal 21 aprile al 20 maggio

Segno di Terra, fisso, femminile
Domicilio
di Venere
Esilio di Marte e Plutone
Esaltazione della Luna
Caduta di Urano
Giorno propizio martedì
Colore verde
Pietra portafortuna smeraldo
Anatomicamente è associato alla voce, alla gola e al collo

Dal grado 30 al grado 60 dello Zodiaco

Nell'antichità il Toro  era simbolo sacro di vita per tal motivo veniva venerato, nella simbologia egizia "Apis".

Caratteristiche generali:

Chi nasce sotto al segno del Toro tende ad essere possessivo e va molto spesso alla ricerca della sicurezza sia in campo sentimentale che materiale.
Dominati da Venere, amano il piacere che ricercano intensamente e i beni materiali che cercano sempre di avere e tenersi ben stretti.
Corrisponde alla seconda casa dello Zodiaco che rappresenta, per l'appunto, i beni materiali e la conquista della sicurezza materiale.
Tenacia, ponderatezza e perseveranza portano questo nato sotto al segno del Toro, a raggiungere le mete prefissate, è un lavoratore metodico e molto federe, ha una grandissima resistenza sia fisica che psichica.
Sono sensuali e possessivi nei rapporti affettivi, spesso il proprio partner è visto come una proprità, da qui la forte gelosia che potrebbe portarli anche a degli atti di collera violenta.
Il nato sotto al segno del Toro è rispettoso delle tradizioni, spesso tende ad essere un moralista, nella vita riesce a crearsi un posto rispettando le regole sociali e le convenzioni.
Ama la casa, il focolare domestico è fondamentale per lui, e qui che potrebbe investire tutto quello che possiede perchè questo luogo gli offre la sicurezza di cui necessita, gli stati di rischio son sempre detestati.
Possiamo dire che il senso del denaro è assai forte per chi è nato sotto questo segno.

La donna Toro:

è amante della casa, la maternità sarà vissuta come un vero e proprio bisogno fisico. I figli saranno cresciuti in modo esemplare anche se tenderà a nutrirli più del dovuto, mamma chiocchia avrà sempre l'ultima parola.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu