Pianeti Retrogradi - Oroscopo e Astrologia Astroval

Cerca
27/11/2017
Vai ai contenuti

Menu principale:


I Pianeti Retrogradi in Astrologia Karmica

I pianeti retrogradi in un tema natale simboleggiano alcuni tratti negativi che hanno origine nelle vite precedenti.

I pianeti retrogradi con buoni aspetti indicano quei tratti negativi del carattere che non sono ancorati nella personalità in modo profondo e ai quali viene offerta un'altra possibilità, in questa vita, di essere eliminati.

I pianeti retrogradi con cattivi aspetti invece indicano gli stessi tratti negatvi ripetuti in varie vite precedenti, sono parte integrate della personalità che dovrà faticare molto per sbarazzarsene, ma tale sforzo l'aiuterà a sviluppare la propria energia.


Coloro che hanno parecchi pianeti retrogradi nel loro tema natale hanno anche maggiori possibilità di sviluppo in questa vita. Coloro che invece non ne hanno fatto, sono portati alla faciloneria, quindi non faranno grandi progressi, oppure sono incapaci di affrontare le difficoltà dell'esistenza, insomma i pianeti sono sempre una fonte di energia  anche quando si presentano male.


Possiamo affermare quindi, che i pianeti retrogradi indicano il ripetersi di esperienze vissute male o che hanno portato a NON soddisfare il programma inziale della incarnazione attuale, o ancora è un insieme di esperienze non concluse nelle incarnazioni precedenti.
Il numero di pianeti retrogradi in un tema natale oltre a darci indicazioni sulle possibilità di evoluzione sono indici dell'anzianità dell'Entità incarnata.


I pianeti retrogradi ed il Karma.


Il pianeta retrogrado rappresenta un effetto e tale effetto implica sempre una causa che va ricercata in noi stessi, nei nostri comportamenti e nelle nostre scelte anche fatte in altre vite.
Gli effetti provengono sempre da scelte o fatti (cause) che non potranno essere sciolti se non con intelligenza e perseveranza, cercando di comprendere come sciogliere questi nodi che abbiamo grazie al nostro comportamento attuale o di altre vite passate.
Non è detto che tali nodi (ossia il karma) possano essere sciolti tutti e con falcità, ma è possibile superarne una parte o almeno non crearne degli altri.




Mercurio Retrogrado

Questo pianeta quando è retrogrado indica difficoltà di comunicazione ed un modo poco pratico di affrontare la vita.
Nervosismo e instabilità, voglia di movimento continuo caratterizzeranno chi ha Mercurio retrogrado nel tema natale.
E' possibile che nelle vite precedenti l'esistenza sia stata vissuta in modo caotico soprattutto a livello mentale. In questa vita sarà necessario apprendere l'ordine, la disciplina e si dovrà avere obietti precisi, e perseguirli, in modo metodico e mirato.
Mercurio è un pianeta veloce, tramite le progressioni si potrà appurare quando diventa Diretto e nell'approsimarsi di tale data quando ci sarà lo sblocco, dovuto alla retrogradazione, ed il suo superamento.



Venere Retrogrado

Venere Retrogrado indica una vita affettiva difficile.
Il soggetto agisce in modo contradditorio nella vita di coppia, da un lato programma la relazione ed è molto esigente dall'altro non rispetta i propri programmi e le proprie esigenze. C'è una disarmonia di fondo tra gli obiettivi sentimentali ed il modo stesso di viverli.
Mancanza di sicurezza interiore impedirà sempre al soggetto di vivere rapporti sereni con l'altro sesso anche a causa di una solitudine affettiva interiore.
Venere retrogrado indica un karma assai pesante in ambito affettivo: è possibile che il soggetto non ha capito molto dell'amore nelle vite precedenti ed un comprtamento inadeguato gli ha apportato molte sofferenze.
In questa vita il ricordo di quel dolore gli impedisce di abbandonarsi completamente alle sensazioni.
Indica anche tendenze e comportamenti omossessuali nella vita precedente (accade negli uomini più che nelle donne); sospetto di tradimenti e interessi egoistici possono annidarsi nelle loro menti e ciò può condurre anche, come estremo, ad un rifiuto all'idea dell'amore.
Quando venere riprenderà il moto diretto la vita di questi esseri migliora sensibilmente per quanto riguarda la vita affettiva.
La lezione karmica di Venere Retrogrado è Amare o provare ad amare senza attaccamento e senza possessività.

Marte Retrogrado

Marte  Retrogrado è indice di cattivo uso dell'energia nelle vite precedenti. Il soggetto ha problemi di adattamento e comportamento nell'affrontare le situazioni che la vita gli pone: impiega troppa energia ed è estremamente impulsivo, pensa di ritrovarsi in antiche situazioni nelle quali si doveva difendere perchè attaccato.
In questa vita tende ad esteriorizzare le qualità negative di Marte: impulsività, una discreta violenza, collera e sessualità aggressiva.
Il soggetto dovrà apprendere in questa vita a vivere il presente e dovrà cercare di incanalare le energie a disposizione mettendole al servizio degli altri in modo da dare un acconto al karma negativo, utilizzare al meglio le energie fisiche e mentali che l'Entità ha avuto a disposzione in questa incarnazione.


Giove Retrogrado


Giove Retrogrado indica che l'Entità non ha saputo usare o ha usato male a fini egoistici una o più  delle tante qualità di questo pianeta nelle vite precedenti: Giove nel suo significato principale è indicatore di espansione, da ciò deriva il senso pratico, la fede, la fiducia, i soldi, la fortuna e la felicità.
Nelle vite precedenti il soggetto ha vissuto nello sperpero o al contrario nella ristrettezza ma comunque non ha apportato i risultati previsti, ha rifiutato i sacrifici per la riuscita del programma quindi nessun progresso  per Entità, in questa vita deve necessariamente ricominciare tutto da capo.

Saturno Retrogrado

Saturno è considerato il Signore del Karma, quando è retrogrado segna pesantemente uno o più settori vissuti dal soggetto nei quali non vi è stata una evoluzione, tali settori anche se riproposti più volte sono rimasti senza un effettivo progresso.
In questa incarnazione l'Entità se li ritrova ancora davanti per essere risolti sotto il profilo della responsabilità.
Saturno retrogrado rappresenta quindi un Karma che viene riproposto nuovamente in quanto l'Entità, anche se ha avuto altre occasioni per farlo, non ha mai trovato il modo o coraggio di "saldarlo" e questa volta l'anima ne sentirà un peso maggiore, si sentirà ancorata, costretta da tutte le parti e soprattutto dovrà apprendere la lezione da risolvere. (proprio come quando a scuola si è bocciati e si deve ripetere l'anno...anche qui il karma ci ha bocciati, non siamo stati all'altezza, non abbiamo imparato nulla...ora è arrivato il momento di farlo!)
Chi ha un saturno retrogrado nel tema natale è una vecchia anima che ha acquisito molta saggezza attraverso le vite precedenti. Ha già sperimentato lo sperpero e la leggerezza quindi sa apprezzare ciò che riceve e prende questa incarnazione molto seriamente.
L'Entità dovrà concentrare, come sa fare, tutte le forze per arrivare a svolgere il compito e a progredire ulteriormente.


Urano Retrogrado

Urano è simbolo di spazio ed in particolare, nell'essere umano, lo spazio interiore. E' la libertà divina che viene donata ad ogni Entità senza la quale l'amore non può esistere, quindi questo spazio dovrà necessariamente essere infinito.
Chi nasce con Urano Retrogrado avrà sempre quella strana sensazione di mancanza di spazio, di soffocare, di essere limitato e bloccato.
Ribelle verso qualsiasi forma di autorità ed alle gerarchie, chi ha Urano Retrogrado nel tema natale, non sarà adatto a ricoprire impieghi come subordinato perchè sarà sempre un essere audace, originale, la sua energia non potra supportare alcuna pressione che viene dall'esterno.
Il suo karma è di rappresentare l'incarnazione vivente della libertà.

Nettuno Retrogrado

L'influsso di Nettuno è ancora poco capito perchè troppo spesso viene classificato fra i pianeti malefici. In realtà questo pianeta ha un ruolo molto importante nel liberarci dai nostri debiti karmici.
Tende a dissolvere l'ego e le illusioni alle quali una persona si aggrappa ma non appena si rende conto che in  realtà era solo una illusione allora se ne distacca.  Questo distacco ha un effetto liberatorio dal punto di vista karmico: l'Entità si sbarazza dei falsi valori ereditati dalle vite precedenti che ancora l'opprimono.
Nettuno è considerato anche il pianeta dell'oblio che porta al perdono, la lezione karmica nettuniana è: dimenticare per perdonare!
In tal modo l'Entità potrà prendere le distanze da cose e persone per potersi sintonizzare con il Cosmo e le Leggi Divine.
Quando Nettuno retrogrado ha cattivi aspetti l'Entità sopporta male la pesantezza del grigiore della vita quotidiana, tende a rifugiarsi in un mondo artefatto dalle droghe, alcool, sesso o anche in evasioni mistiche.
Secondo alcuni autori Nettuno retrogrado indica una Entità che abbia avuto una vita precedente  nello scomparso continente di Atlantide, sommerso in fondo all'oceano cira 10-12.000 anni a.C.


Plutone Retrogrado

Una persona su due ha Plutone retrogrado nel tema natale. La sua natura ha un significato essenzialmente karmico: ci offre informazioni sulle vite precedenti e ci indica, in questa incarnazione, quali cambiamenti dolorosi e radicali l'Entità dovrà sottostare per un orientamento verso le nuove esigenze sprituali. Indica come sia possibile la crescita e l'evoluzione dell'anima.
Il soggetto, a causa degli eventi, si troverà costretto a trasformarsi: la sua vita sarà costellata da esperienze più o meno dolorose dalle quali ogni volta emergerà sempre più cosciente, percepirà la verità sensa mai poterla esprimere, potrà godere di poteri eccezionali per potersi liberare dei vecchi debiti e modificare il suo karma. La solitudine sarà rigenerazione dalla quale risorgere alla luce.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu