Capricorno - Oroscopo e Astrologia Astroval

Cerca
27/11/2017
Vai ai contenuti

Menu principale:


Capricorno

Dal 22 dicembre al 20 gennaio circa

Segno di Terra, cardinale, femminile
Domicilio di Saturno
Esilio della Luna
Esaltazione Marte
Caduta della Giove
Giorno propizio sabato
Colore nero
Pietra portafortuna onice
Anatomicamente è associato alla colonna vertebrale

Dal grado 270 al grado 300 dello Zodiaco

Nella mitologia il segno del Capricorno (metà pesce e metà capro) è il simbolo di Ea che i Babilonesi veneravano come dio dell'acqua e della sapienza.

Caratteristiche generali:

Dominati da Saturno i nati sotto questo segno sono caratterizzati da una lucida freddezza, corazzati e sempre sulla difensiva, animati da una profonda ambizione che li rende in grado di realizzare obiettivi a lunga scadenza.
Il raggiungimento del successo sarà stabile e duraturo proprio perchè conquistato passo a passo con lucidità e fatica. Gli ostacoli non li spaventano anzi li spronano a fare di più.
Corrisponde alla decima casa dello Zodiaco, ossia quella del successo sociale e capacità di autonomia.
La mancanza di illusioni li rende con un carattere forse cupo ed un tantino pessimista, ma non passivi di fronte agli ostacoli.
L'esaltazione di Marte conferisce loro una aggressività controllata che non manca mai il bersaglio.
Controllo, razionalità, diffidenza dominano la loro vita affettiva: le grandi passioni, i colpi di fulmne sono esclusi, se decidono di unirsi in matrimonio doneranno al partner stabilità e sicurezza materiale, ma poco di sè affettivamente.
Questo segno è capace di reggersi sulle proprie gambe senza alcun aiuto di altri, spesso è un grande risparmiatore, si accontenta di poco.
Il Capricorno realizza molto di più nella seconda parte della vita perchè la sua ascesa è lenta ma sicura.

La donna del Capricorno:

concreta ed ambiziosa. Tende ad organizzare la propria vita affettiva e professionale su basi solide e sicure. Potrebbe apparire dura ed egoista ma è solo desiderosa di avere un futuro solido.

 
 
Torna ai contenuti | Torna al menu